Che cosa è la violenza

LA VIOLENZA E’ UN TERMINE MOLTO DIFFUSO E SI PUO’ APPLICARE IN DIVERSE CIRCOSTANZE.LA PAROLA VIOLENZA DERIVA DA “VIOLARE” CHE SIGNIFICA INFRANGERE I LIMITI. PER VIOLENZA SI INTENDE UN’AZIONE FISICA O VERBALE DOVE SI VUOLE ANNULLARE L’ALTRO O DISTRUGGERE UNA PARTE DELLA SUA VOLONTA’ E PORTA ALL’UCCISIONE.

LA VIOLENZA NON E’ AGGRESSIVITA’

L’aggressività, ha un significato costruttivo per la personalità, permette di confrontarsi con l’altro senza esserne sopraffatti.Il termine aggressività viene dal latino “ aggredi”, quindi progredire, andare verso, e non contro, come nel caso della violenza.

LA VIOLENZA NON E’ CONFLITTO

La violenza non è conflitto. Il conflitto fa parte della vita e della relazione, può essere fattore di cambiamento positivo; nel conflitto c’è simmetria tra le parti, nella violenza c’è un processo che cerca di risolvere e di annullare il conflitto eliminando l’altro.



Il 25 Novembre

Il 25 novembre è la Giornata internazionale per l’eliminazione della violenza contro le donne.Questa è una giornata molto importante perché nello stesso giorno del 1960 furono uccise le tre sorelle Mirabal. E’ anche una data importante, per ricordare a tutti che il rispetto è alla base di ogni rapporto e che non possiamo continuare a veder crescere il numero delle donne che subiscono violenza.